Ossigeno-Ozono terapia

Ciò che non può il farmaco, l’ozono può!

LE CARATTERISTICHE
Cos’è l’OSSIGENO OZONO TERAPIA: è una terapia basata sull’erogazione di una certa quantità di ozono nell’organismo, attraverso varie tecniche e, su alcune patologie, ha permesso di ottenere dei risultati terapeutici insperati, grazie ad:
:: Azione antiossidante
:: Azione antinfiammatoria, antalgica e miorilassante. La terapia può evitare interventi chirurgici per ernia del disco
:: Effetto antibatterico – fungicida – virus statico

LE VIE DI SOMMINISTRAZIONE
La somministrazione può avvenire in modo:
:: Locale: mediante applicazione di una campana di vetro o di un sacchetto di plastica reso opportunamente stagno, in cui viene fatto fluire l’O2/O3
:: Sistemica: viene abitualmente iniettato per via intramuscolare, sottocutanea, intra-articolare e per insufflazione rettale
:: Con utilizzo dell’autoemoinfusione:eseguita prelevando sangue venoso che, convogliato in un contenitore, viene trattato con la miscela di O2/O3 e successivamente reinfuso

TOSSICITA’ ED EFFETTI COLLATERALI
Non esistono effetti collaterali di rilievo se tale trattamento è correttamente applicato: inoltre non causa reazioni allergiche di alcun tipo. Negli ultimi anni, nonostante un notevole incremento di questa metodica, non si sono registrati effetti collaterali o indesiderati, il che conferma come questa terapia sia priva di pericoli se eseguita da medici preparati da corsi appositi e certificati SIOOT. Non genera dipendenza.

LE APPARECCHIATURE
Le apparecchiature per la produzione dell’ozono devono rispondere a particolari requisiti di qualità che sono previsti dalla Società Scientifica di Ossigeno-Ozono Terapia. I protocolli sono frutto dell’esperienza clinica e bibliografica utilizzando apparecchiature idonee.